Spaghetti scampi e pomodorini… e un piccolo trucco!

377
0

Oggi vi parlo di questa semplicissima ricetta: spaghetti con scampi e pomodorini. Che però ha un piccolo trucchetto!

Come sapete io di solito cerco di fare ricette che non prevedano l’utilizzo di ingredienti troppo costosi perché mi piacerebbe che chiunque potesse replicare i miei piatti senza bisogno di dover chiedere un mutuo!

Direte voi: ma gli scampi non sono proprio un ingrediente economico! Vero, Ma qui veniamo al trucchetto di cui vi parlavo. Per condire questo piatto sono sufficienti solo tre o quattro scampi a testa. Nonostante ciò questi spaghetti scampi e pomodorini, avranno un sapore di scampi molto molto intenso e buonissimo! Come? Il segreto è quello di fare una bisque, abbastanza densa, con le teste ed i carapaci degli scampi ed aggiungerla al condimento! Questo permetterà di ottenere un sapore inconfondibile!

Come vi spiegherò nelle note in fondo alla ricetta, la bisque, che è un piatto di origine francese, può anche essere mangiata da sola come una zuppa. Anzi, in realtà è proprio così che nasce questo piatto (a questo LINK trovate la definizione del glossario gastronomico). Oppure, come in questo caso, può essere utilizzato per insaporire altri piatti a base di crostacei, come paste o risotti!

Ovviamente se non vi piace il sapore di mare abbastanza intenso, questa ricetta non fa per voi. Le teste ed i carapaci dei crostacei infatti sono la parte più saporita ed il gusto sarà piuttosto forte. Se invece amate i crostacei come me, dovete assolutamente provarla!!

Spaghetti con scampi e pomodorini

Porzioni 2
Preparazione 20 min
preparazione della bisque 1 h 30 min
Tempo totale 1 h 50 min

Ingredienti

  • 6/8 scampi
  • 1 carota
  • 1 cipolla piccola
  • mezza zucchina
  • 1 gambo sedano
  • 1 bicchiere passata di pomodoro
  • mezzo bicchiere vino bianco
  • 15 pomodorini
  • 1 spicchio aglio
  • 200 grammi spaghetti (o linguine)
  • q.b. olio, sale, peperoncino e prezzemolo

Istruzioni

  • Per prima cosa sgusciate gli scampi e mettete da parte le teste ed i carapaci.
  • In una tegame fate scaldare un po' d'olio d'oliva e fate tostare le teste ed i carapaci dei vostri scampi.
  • Aggiungete la carota, la cipolla la zucchina ed il sedano tagliate a tocchi anche abbastanza grandi. Lasciate rosolare per pochi minuti.
  • Sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Poi aggiungete dell'acqua molto fredda fino a coprire tutti gli ingredienti. Unite un bicchiere di passata di pomodoro, salate (poco) ed abbassate la fiamma. Lasciate andare per circa un'oretta.
  • Trascorso il tempo necessario passate tutto con il passapomodoro e successivamente filtrate con un colino.
  • A questo punto rimettete sul fuoco il liquido ottenuto e lasciate stringere finché non diventi una crema.
  • Ora potete dedicarvi alla pasta. Mentre bolle l'acqua e cuociono gli spaghetti avrete tutto il tempo di preparare il condimento.
  • in una padella ampia fate rosolare uno spicchio d'aglio ed un po' di peperoncino, Aggiungete gli scampi sgusciati e lasciateli rosolare un paio di minuti.
  • Unite i pomodorini tagliate a metà e lasciate andare per qualche minuto. Sfumate aggiungendo un po' d'acqua di cottura della pasta ed un mestolo della bisque che avete preparato.
  • Scolate la pasta al dente ed aggiungetela nella padella con il condimento. Unite un paio di mestoli della bisque e saltate per un paio di minuti.
  • Impiattate e, se vi piace, aggiungete una manciata di prezzemolo tritato. Servite!

Note

Suggerimenti aggiuntivi:
  • La bisque può anche essere mangiata così com’è come una zuppa, servendola magari con qualche crostino di pane. In questo caso, se volete renderla un po’ più dolce potete aggiungere anche un goccio di latte.
  • Per renderla ancora un po’ più densa potete aggiungere una patata al misto di verdure che utilizzate.
  • Se volete invece che risulti proprio una crema densa potete fare un roux proprio come per la besciamella: una volta filtrato il liquido, fate sciogliere in un pentolino 30 grammi di burro, aggiungete a poco a poco 30 grammi di farina ed amalgamate. Unite poco alla volta il liquido. Rimettete sul fuoco, mescolando continuamente fino ad ottenere la densità voluta. (dosi per mezzo litro di liquido)
  • Potete realizzare questa ricetta con qualsiasi altro tipo di crostacei, come ad esempio dei gamberi, o con un mix.
Portata: primi, primi di pesce
Cucina: Italiana
Keyword: insalata di pasta, pomodorini, primi di pesce, scampi, spaghetti

Se vi è piaciuta questa ricetta, potete dare un’occhiata ad altre ricette di primi piatti a base di pesce cliccando QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Close
Pensieri in Padella © Copyright 2020. All rights reserved.
Close