Bruschette con fave fresche e fonduta di pecorino

203

Le fave sono sicuramente i miei legumi preferiti, e sono sempre alla ricerca di nuovi modi per cucinarle. Le bruschette con fave fresche e fonduta di pecorino sono certamente un’idea semplice, veloce ed originale! D’altronde l’accoppiata fave e pecorino è un grande classico. Il salato del pecorino e la dolcezza delle fave si esaltano a vicenda dando vita ad una vera esplosione di gusto. 

Questo antipasto sfizioso è la scelta perfetta per stupire i vostri amici e familiari durante una cena o un pranzo speciale. La croccantezza del pane tostato, la dolcezza delle fave fresche e la cremosità irresistibile della fonduta di pecorino si uniscono in un mix esplosivo che vi farà innamorare al primo morso.

Le bruschette sono un classico intramontabile della cucina italiana, adorate per la loro semplicità e versatilità. Ma queste bruschette fave e pecorino sono tutta un’altra storia! Con ingredienti freschi e di stagione, porterete in tavola una vera e propria festa di sapori primaverili. Le fave fresche, tenere e leggermente dolci, si sposano alla perfezione con il gusto deciso e robusto del pecorino, creando un’armonia che vi farà dire “wow!”.

Preparare queste bruschette è un gioco da ragazzi e il risultato finale vi sorprenderà! Il segreto? Ingredienti di alta qualità! Scegliete un buon pane rustico, magari a lievitazione naturale, delle fave fresche di stagione e un pecorino che faccia sentire la sua voce. La fonduta di pecorino, con la sua cremosità avvolgente, è il tocco di classe che trasforma queste bruschette in un capolavoro.

Le bruschette con fave fresche e fonduta di pecorino sono perfette come antipasto, ma anche come stuzzichino per un aperitivo o un buffet. E seguendo la ricetta scoprirete che sono anche semplicissime da preparare!

Per prepararle seguite questa ricetta passo dopo passo. Le vostre bruschette con fave fresche e fonduta di pecorino saranno il successo della serata, portando un tocco di tradizione italiana e sapori autentici direttamente sulla vostra tavola. Buon divertimento e buon appetito!

No ratings yet

Bruschette con fave fresche e fonduta di pecorino

Porzioni 2
Preparazione 25 minuti
Allergeni
vegetarian
Stagione
primavera
Difficoltà
facile
Tempo
meno di 30 minuti

Ingredienti

  • pane casereccio
  • 500 grammi fave fresche
  • 2 cipollotti
  • mezzo bicchiere vino bianco
  • 250 grammi pecorino stagionato
  • 125 ml latte intero
  • q.b. sale e pepe

Istruzioni

  • Per prima cosa priva le fave dal baccello. Pulisci e taglia a rondelle due cipollotti. Lascia soffriggere leggermente in olio d’oliva il cipollotto, aggiungi le fave, sfuma con mezzo bicchiere di vino bianco (o in alternativa aggiungi mezzo bicchiere d’acqua). Aggiungi un pizzico di sale (non esagerare perché la poi si aggiungerà la sapidità del pecorino) e cuoci per circa 15 min a fuoco basso, o comunque finché le fave non saranno cotte.
    bruschette con fave fresche e fonduta di pecorino
  • Nel frattempo, taglia il pane a fette dello spessore che preferisci e mettile in forno a “bruschettare” a 200 gradi per 5 minuti.
    bruschette fave e pecorino
  • In un pentolino scalda 125 ml circa di latte. Grattugia il pecorino e mettilo in una ciotola. Aggiungi ora, poco alla volta, il latte caldo e mescola con una frusta. Aggiungi il latte che serve a sciogliere tutto il pecorino, fino a formare una crema di formaggio liscia. Se il sapore del pecorino ti sembra troppo forte, puoi “tagliarlo” aggiungendo qualche cucchiaino di grana o parmigiano.
  • A questo punto componi le bruschette: su ogni fetta di pane aggiungi un paio di cucchiai di fave, la fonduta di pecorino ed ultima con una manciata di pepe. Servi calde.
Portata: antipasto, Aperitivo
Cucina: Italiana
Keyword: antipasti, fave, pecorino, ricette facili, ricette primaverili, ricette veloci
Allergeni: vegetarian
Stagione: primavera
Difficoltà: facile
fave e baccelli
Fave “cocci e scorci”
Check out this recipe

Suggerimento antispreco: i baccelli delle fave sono perfettamente commestibili e buonissimi. Una volta tolte le fave che vi servono per la ricetta, private i baccelli del picciolo e dei filamenti. Sbollentateli in acqua salata per qualche minuto e saltateli in padella con un po’ d’olio o con qualche cubetto di guanciale (la ricetta la trovate QUI) In alternativa, cuoceteli in acqua bollente per 10/15 minuti e serviteli semplicemente così, conditi con un filo d’olio a crudo.

Se volete sapere, mese per mese, qual è la frutta e verdura di stagione, consultate il calendario a QUESTO LINK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Close
Pensieri in Padella © Copyright 2020. All rights reserved.
Close