Pasta alla norma. Un classico della tradizione siciliana.

1K
0

Chi non conosce la pasta alla norma? E’ un classico della tradizione siciliana, e certamente a quasi tutti sarà capitato di mangiarla almeno una volta nella vita!

Naturalmente si tratta di una ricetta estive, perché le melanzane sono un prodotto tipico dell’estate. So che si trovano tutto l’anno, ma sapete bene quanto io ci tenga alla stagionalità, perciò io le uso e le consumo, come tutto, solo nella stagione giusta! Su questo però magari scriverò presto un post dedicato all’argomento stagionalità!

Tornando alla pasta alla norma, si tratta di uno dei primi che amo di più. Chiaramente ne esistono molte varianti che riguardano il taglio delle melanzane (a fette o a cubetti), il formato di pasta (spaghetti o pasta corta), l’aggiunta della ricotta salata o del parmigiano.

Qui io naturalmente vi darò la mia versione: a me piace con la pasta corta, le melanzane tagliate a cubetti, in modo di averne in ogni boccone, e soprattutto adoro metterci su un bel po’ di ricotta salata!

Conoscete questo tipo di formaggio? Si tratta di una ricotta stagionata, davvero molto salata, perfetta per essere grattugiata ed aggiunta ai vostri primi. Se la usate però ricordate di salare poco la pasta ed il resto dei condimenti.

Ultima precisazione. Trattandosi di una ricetta da fare in estate, quando c’è a disposizione anche dell’ottimo pomodoro fresco (ebbene sì, anche il pomodoro è estivo), vi suggerisco di farla con la salsa di pomodoro fatta in casa. Vi assicuro che è molto molto più buona di quella che trovate già pronta in bottiglia. Prossimamente vi darò anche la ricetta per fare e conservare la salsa ed averla a disposizione per tutto l’inverno!

Intanto godetevi la vostra buonissima pasta alla norma!

Pasta alla norma

Porzioni 2
Preparazione 45 min

Ingredienti

  • 200 grammi pasta corta (tipo rigatoni o mezze maniche)
  • 300 ml passata di pomodoro (possibilmente fresco)
  • 1 melanzana media
  • 100 grammi ricotta salata
  • q.b. olio di semi per friggere
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. basilico fresco

Istruzioni

  • Per prima cosa tagliate le melanzane a cubetti e ponetele in una ciotola con acqua ed una grossa manciata di sale. Mette sopra un peso in modo che le schiacci leggermente. Se fate la ricetta in estate quando le melanzane sono buone, basterà tenerle in acqua e sale per una decina di minuti.
  • Nel frattempo in un pentolino mettete a scaldare l'olio di semi.
  • Sciacquate, strizzate ed asciugate le melanzane e friggetele finché non saranno dorate. Scolatele dall'olio e lasciatele da parte.
  • In una pentola cuocete la pasta.
  • Una volta cotta, scolatela e rimettetela nella pentola. Aggiungete la salsa di pomodoro, i cubetti di melanzane (lasciatene da parte qualcuno da mettere sopra) e qualche fogliolina di basilico fresco. Mescolate.
  • A questo punto impiattate e terminate con i restanti cubetti ed una manciata di ricotta salata grattugiata.

Note

Io uso sempre la salsa di pomodoro fresco che è talmente buona da non avere bisogno di essere insaporita con un soffritto. Ma se voi doveste usare la salsa confezionata, vi suggerisco di farla prima soffriggere leggermente con olio d’oliva ed un po’ di cipolla.
Portata: primi
Cucina: Italiana, Siciliana
Keyword: insalata di pasta, melanzane, norma, pasta alla norma, primi piatti, ricette primi, ricette siciliane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Close
Pensieri in Padella © Copyright 2020. All rights reserved.
Close