Pan di Spagna, una delle più classiche ricette base.

561
0

Il Pan di Spagna è certamente una delle più classiche ricette base della pasticceria. Può essere mangiato così com’è, semplicemente cosparso da un po’ di zucchero a velo, oppure può essere tagliato a dischi più o meno sottili e farcito con le creme che più vi piacciono. Inoltre, un validissimo utilizzo è anche come base per delle morbide mousse!

Insomma, qualunque cosa abbiate intenzione di farci, quella del pan di Spagna è una ricetta che è sempre utile conoscere.

L’impasto può essere aromatizzato, tradizionalmente, alla vaniglia o al limone, ma un’alternativa potrebbe anche essere quella di usare un pizzico di cannella. Io che non amo né la vaniglia, né tanto meno la cannella, qui vi propongo la ricetta che prevede di aromatizzare il vostro pan di Spagna con la scorza di mezzo limone.

Pan di Spagna

Porzioni 6
Preparazione 30 min
Cottura 50 min
Tempo totale 1 h 20 min

Ingredienti

  • 6 uova a temperatura ambiente
  • 300 grammi farina
  • 250 grammi zucchero
  • 1 bustina lievito per dolci
  • scorza di mezzo limone

Istruzioni

  • Per prima cosa separate i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve ben ferma e lasciateli da parte.
  • Unite i tuorli e lo zucchero e montate con l'aiuto delle fruste elettrice fino ad ottenere un composto spumoso e molto molto chiaro. (Se servisse, aggiungete un paio di cucchiai di acqua calda)
  • A questo punto setacciate la farina aggiungendola al composto di zucchero e tuorli incorporandola poco alla volta per evitare che si formino dei grumi. Aggiungete anche la scorza di limone grattugiata ed il lievito.
  • Incorporate gli albumi montati a neve poco alla volta mescolando dal basso verso l'alto per non farli smontare.
  • Imburrate ed infarinate uno stampo con l'anello apribile e verste il composto.
  • Infornate in forno statico già caldo a 180 gradi per 50 minuti. Non aprite il forno almeno per i primi 30 minuti per non rischiare che il pan di Spagna si sgonfi.
  • Sfornate e lasciate raffreddare prima di servirlo o utilizzarlo per altre preparazioni

Note

Se dovete tagliare il pan di Spagna per farcirlo o ricavarne dei dischi da utilizzare in altre preparazioni è molto importante farlo raffreddare totalmente prima di tagliarlo!
Portata: Dessert
Keyword: dessert, dolci, pan di spagna, pasticceria, ricette base, torte

Join the Conversation

  1. Chiara Liotta says:

    Quindi tu ci metti il lievito!
    La ricetta che avevo io, tramandata da prozie siciliane, era rigorosamente senza, ma in effetti non sempre mi veniva… Proverò la tua ricetta per fare la cassata!

    1. Sì, in realtà la ricetta originale non prevederebbe il lievito. Ma con il lievito è molto più facile che cresca. L’importante è che se devi tagliarlo a dischi, tu lo faccia raffreddare molto molto bene prima di tagliarlo. Anzi meglio farlo il giorno dopo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Close
Pensieri in Padella © Copyright 2020. All rights reserved.
Close